Smith Ricardo Marx Sraffa, Il lavoro nella riflessione economico-politica
Éditeur
Rosenberg & Sellier
Date de publication
Collection
La critica sociale
Langue
italien
Fiches UNIMARC
S'identifier

Smith Ricardo Marx Sraffa

Il lavoro nella riflessione economico-politica

Rosenberg & Sellier

La critica sociale

Offres

  • AideEAN13 : 9788878858466
    • Fichier PDF, libre d'utilisation
    • Fichier EPUB, libre d'utilisation
    • Fichier Mobipocket, libre d'utilisation
    • Lecture en ligne, lecture en ligne
    6.99
Il volume propone un percorso di lettura sull’economia politica classica, e su
Marx, che si prolunga sino all’opera di Sraffa. Un primo filo conduttore è
dato da una visione della teoria del valore che non la riduce a determinazione
individuale dei prezzi, ma ne sottolinea l’aspetto macrosociale: in Smith
(lavoro comandato) come giustificazione del capitalismo, in Ricardo (lavoro
contenuto) come base contraddittoria della teoria della distribuzione, in Marx
(lavoro vivo in quanto lavoro astratto in movimento) come indagine sulla
costituzione del capitale nel rapporto sociale di produzione. Contrariamente
alle interpretazioni più diffuse, le carte inedite di Sraffa, secondo
l’autore, consentono di individuare una forte continuità dell’economista
italiano con questo Marx. Un secondo filo conduttore consiste nella
riflessione circa il destino del lavoro nel capitalismo e oltre, che passa per
la messa in questione dell’antropologia smithiana del lavoro sino alla
liberazione dal lavoro intravista da Keynes, a cui si oppone la marxiana
liberazione del lavoro. Ne emerge una visione apertamente contraria alla
centralità totalitaria dell’economico, che nelle due appendici al volume si
articola con la questione della natura e la questione di genere. La
trasformazione sociale è legata a doppio filo a un cambiamento strutturale
della domanda come dell’offerta, e alla ripresa di un protagonismo
conflittuale della classe lavoratrice a partire dai luoghi della produzione.
S'identifier pour envoyer des commentaires.