NOUVEAU : Pour le retrait de vos commandes déjà payées, ouverture d'un accès indépendant place du Maréchal Leclerc. Sonnez à la porte rouge.

La conseguenza di una metamorfosi, Topoi postmoderni nella poesia di Luis García Montero
Éditeur
Ledizioni
Date de publication
Collection
Di/Segni
Langue
italien
Fiches UNIMARC
S'identifier

La conseguenza di una metamorfosi

Topoi postmoderni nella poesia di Luis García Montero

Ledizioni

Di/Segni

Offres

  • AideEAN13 : 9788855260343
    • Fichier PDF, libre d'utilisation
    • Fichier EPUB, libre d'utilisation
    • Fichier Mobipocket, libre d'utilisation
    • Lecture en ligne, lecture en ligne
    7.99
Nell’ultimo trentennio un versante della poesia spagnola, identificabile con
la generalizzante etichetta di ‘poesia dell’esperienza’ e rappresentata al
massimo grado dal poeta Luis García Montero, si è fatta carico di un impegno
civico spesso passato in secondo piano a causa della semplicistica
identificazione tra i temi poetici esperienziali e la biografia empirica degli
autori. Per approfondire lo studio dell’impegno racchiuso nei versi di García
Montero si rivela utile l’analisi dei topoi poetici a cui il granadino ricorre
e che rielabora in tutte le sue raccolte, recuperando inoltre le teorie sul
postmoderno proposte da Habermas e che la poesía de la experiencia ha reso
proprie, grazie anche al magistero di Juan Carlos Rodríguez. García Montero,
infatti, riprendendo i topoi codificati dalla tradizione e rielaborandoli alla
luce di una necessaria interpretazione storica della contingenza, dà vita a un
sistema poetico che dota il lettore di una profonda coscienza di libertà e
autodeterminazione. A cominciare dallo studio delle ricorrenti immagini
dell’io poetico, l’analisi si sposta poi allo spazio letterario creato da
García Montero che affonda le radici nell’essenza della prima persona, si
estende alla rappresentazione corporea e si espande definitivamente alla
costruzione delle città letterarie. L’analisi testuale dimostra che le
immagini letterarie della tradizione vengono trasformate da Montero per
suggerire la necessità di riappropriazione per l’uomo contemporaneo – se
pervaso dallo spirito democratico – di un nuovo spazio pubblico, da istituire
nella poesia quando quello concreto viene meno.
S'identifier pour envoyer des commentaires.