Per un nuovo materialismo, Presupposti antropologici ed etico-politici
Éditeur
Rosenberg & Sellier
Date de publication
Collection
La critica sociale
Langue
italien
Fiches UNIMARC
S'identifier

Per un nuovo materialismo

Presupposti antropologici ed etico-politici

Rosenberg & Sellier

La critica sociale

Offres

  • AideEAN13 : 9788878856448
    • Fichier PDF, libre d'utilisation
    • Fichier EPUB, libre d'utilisation
    • Fichier Mobipocket, libre d'utilisation
    • Lecture en ligne, lecture en ligne
    7.99
Questo libro chiude una trilogia i cui momenti precedenti sono dati da Un
parricidio mancato (2004), dedicato a un’analisi critica eterodossa del
rapporto del giovane Marx con i suoi numi tutelari Hegel e Feuerbach, e Un
parricidio compiuto (2014), che trattava della relazione ormai risolta del
Marx maturo con Hegel. Nei capitoli-saggi che compongono il nuovo volume,
l’autore, ampliando il discorso attraverso una lettura attenta di Freud, una
ripresa di Spinoza, e con un confronto con la stessa tradizione
postidealistica e antiheideggeriana del pensiero italiano (è una perla il
capitolo su un maestro dimenticato come Guido Calogero), mette capo a
un’originale proposta teorica: quella di un’antropologia filosofica
dell’emancipazione basata su una visione bio-psicoanalitica della relazione
corpo-mente nell’essere umano. Il fine è di concorrere così alla costruzione
di una nuova etica sociale materialistica, al di là del vecchio materialismo
storico, capace di sfidare le seduzioni più allettanti dell’individualismo
atomizzante del consumo e del mercato. Una prospettiva che interviene
direttamente nell’odierna crisi generale della sinistra, mostrando come questa
sia anzitutto di ordine teorico e poi anche politico.
S'identifier pour envoyer des commentaires.